Storia

cut-2

L’avventura di Vision Wood iniziò in un caldo pomeriggio Positanese di 4 anni fa, e precisamente così:

M- Scusa, ma le astine dei tuoi occhiali… sono di legno?!?
C- Si, certo, le ho sostituite io, le avevo rotte… così sono molto meglio, non trovi?
M- Wow! che ne dici se proviamo a farne uno completamente in legno?

Manolo lanciò la sfida, e Crescenzo la raccolse: costruire una montatura completamente di legno! certo, il legno può essere un materiale molto duro, ma utilizzarlo addirittura per degli occhiali, sembrava un’impresa impossibile! la curvatura, la finitura, le parti mobili, la calzata ecc… tutte problematiche che avrebbero fatto scoraggiare anche i più tenaci. ma non noi.

Per trovare la giusta ricetta, dovevamo pensare fuori dagli schemi, così, invece di guardare alle ultime tecnologie, siamo partiti da antiche tecniche, dall’antica roma addirittura, dove, per realizzare gli scutos, gli scudi dei soldati, i romani utilizzavano 2 strati di legno sottili pochi millimetri, sovrapposti ed incollati in modo da incrociare il verso delle venature. In tal modo diventavano così forti da essere usati come un’arma di difesa.

Ma non bastava, gli scudi romani erano comunque molto più grandi di un paio di occhiali!

Per fortuna conoscevamo fin troppo bene l’arte dell’intarsio, dove vengono usati fin dal rinascimento “fogli” di legno sottilissimi, anche meno di un millimetro, per creare quadri e decorazioni usando diverse essenze lignee. Così abbiamo unito a questi due preziosi insegnamenti della storia le nostre armi vincenti:  il buon gusto, la maestria nell’ebanisteria e nell’optometria, e, ispirati dalla bellezza delle nostre terre, Positano e Sorrento, siamo riusciti nell’impresa e, soprattutto, l’abbiamo fatto Artigianalmente.